Skip to main content

Potrebbe sembrare un versione vegetariana della famosa carbonara romana. Possibile! Gli asparagi danno sicuramente una freschezza in più rispetto al guanciale, per cui è un’ottima ricetta per i pranzi primavera ed estivi. Abbiamo scelto gli ziti come formato di pasta perché sono gli antenati delle penne lisce, a noi così care. Suggeriamo, se li trovate, di prendere quelli di qualche pastificio artigianale, aiutano a raccogliere il condimento, tengono la cottura, sono belli carnosi in bocca. Abbiniamoli con un bel vino rosso scarico, da servire leggermente fresco, come la Schiava vitigno autoctono e poco conosciuto del Trentino!

DifficultyBeginner

ziti con asparagi e crema di uovo
Yields4 Servings
Prep Time25 minsCook Time12 minsTotal Time37 mins
INGREDIENTI
 320 g Ziti o Penne lisce artigianali
 2 Uova
 50 g Parmigiano
 1 Cucchiaio di amido di mais
 200 ml Latte
 Noce moscata
 1 Mazzo di asparagi
 50 g Fiocchi d'Avena
 50 g Farina di riso
 50 g Mix di formaggi grattugiati
 50 ml Olio di riso
PROCEDIMENTO
Per la crema d'uovo
1

In una ciotola mescolate due tuorli con il parmigiano, il cucchiaio di mais, la noce moscata e il latte.

2

Mettete sul fuoco e quando la crema è densa, poi spegnete e mettete da parte.

Per il crumble
3

Mettete in una ciotola i fiocchi d’avena il mix di formaggi grattugiati, la farina di riso, l’olio e l’albume. Mescolate velocemente per amalgamare gli ingredienti, stendete l’impasto sbriciolandolo su una placca, cuocete in forno a 180 gradi per 15 minuti.

Composizione del piatto
4

In un pentolino di acqua ben salata sbollentate per qualche minuto gli asparagi dopo averli tagliati a rondelline.

5

Cuocete gli ziti, ad un minuto prima della fine della cottura metteteli in una padella con una noce di burro e gli asparagi, rosolate per amalgamare.

6

Componete il piatto mettendo un cucchiaio generoso di crema sul fondo, quindi adagiatevi gli ziti e completate con il crumble.

IN ABBINAMENTO
7

La Schiava, vitigno autoctono trentino, dal colore rosso scarico, di bassa gradazione alcolica, giovane e fresco con sentori di frutti rossi. Perfetto come vino estivo anche da servire a temperatura cantina! Suggerisco quello del mio amico Devis Cobelli della Cantina Eredi Cobelli Aldo. eredi Cobelli

Ingredients

INGREDIENTI
 320 g Ziti o Penne lisce artigianali
 2 Uova
 50 g Parmigiano
 1 Cucchiaio di amido di mais
 200 ml Latte
 Noce moscata
 1 Mazzo di asparagi
 50 g Fiocchi d'Avena
 50 g Farina di riso
 50 g Mix di formaggi grattugiati
 50 ml Olio di riso

Directions

PROCEDIMENTO
Per la crema d'uovo
1

In una ciotola mescolate due tuorli con il parmigiano, il cucchiaio di mais, la noce moscata e il latte.

2

Mettete sul fuoco e quando la crema è densa, poi spegnete e mettete da parte.

Per il crumble
3

Mettete in una ciotola i fiocchi d’avena il mix di formaggi grattugiati, la farina di riso, l’olio e l’albume. Mescolate velocemente per amalgamare gli ingredienti, stendete l’impasto sbriciolandolo su una placca, cuocete in forno a 180 gradi per 15 minuti.

Composizione del piatto
4

In un pentolino di acqua ben salata sbollentate per qualche minuto gli asparagi dopo averli tagliati a rondelline.

5

Cuocete gli ziti, ad un minuto prima della fine della cottura metteteli in una padella con una noce di burro e gli asparagi, rosolate per amalgamare.

6

Componete il piatto mettendo un cucchiaio generoso di crema sul fondo, quindi adagiatevi gli ziti e completate con il crumble.

IN ABBINAMENTO
7

La Schiava, vitigno autoctono trentino, dal colore rosso scarico, di bassa gradazione alcolica, giovane e fresco con sentori di frutti rossi. Perfetto come vino estivo anche da servire a temperatura cantina! Suggerisco quello del mio amico Devis Cobelli della Cantina Eredi Cobelli Aldo. eredi Cobelli

Ziti con asparagi e crema di uovo

Leave a Reply